Indice di valore condiviso 2019-2021

Il Gruppo Unipol ha deciso di misurare il valore economico dei propri impatti extra-finanziari; ha cioè identificato alcuni ambiti in cui la propria strategia, orientata alla sostenibilità e alla creazione di valore condiviso, genera impatti socio-economico-ambientali positivi, e ha definito (in collaborazione con The European House-Ambrosetti) un modello che calcola in termini economici il valore prodotto da tali impatti.

Questa valutazione non è stata fatta soltanto con un’ottica rivolta al passato; i dati relativi all’anno 2018 sono stati utilizzati come base per pianificare il valore che il Gruppo produrrà con le attività del Piano Strategico 2019 – 2021.

Gli impatti extra-finanziari non sono soltanto misurati a consuntivo, ma sono diventati oggetto di specifici obiettivi del Piano Strategico 2019 – 2021, nell’ambito della direttrice strategica “Valore condiviso e Sviluppo Sostenibile”.

A fianco del dato relativo all’ammontare economico complessivo è stato definito un indice composito di misurazione del valore condiviso che consente di attribuire un peso equilibrato alle diverse attività che generano impatti socio-economico-ambientali positivi, non considerando soltanto la dimensione monetaria che ne deriva.

Sintesi Impatti 2019-2020

Sintesi Impatti 2019

Principali ambiti di Impatto 2019-2020

Finanza

relazioni agenti

Liquidazioni

ambiente

formazione

comunità

formazione non obbligatoria

gender gap