Comitati Consiliari

Il Consiglio di Amministrazione, nell’ambito delle facoltà riconosciutegli dallo Statuto sociale al fine di incrementare l’efficienza e l’efficacia della sua azione, ha costituito al proprio interno specifici comitati, con funzioni consultive e propositive, definendone le funzioni e i compiti anche sulla base dei criteri previsti nel vigente Codice di Autodisciplina.

Comitato di Presidenza

Il Comitato di Presidenza ha funzioni consultive e collabora all’individuazione delle politiche di sviluppo e delle linee guida dei piani strategici ed operativi da sottoporre al Consiglio di Amministrazione; in particolare sulle seguenti materie:

  • politiche dei dividendi e/o di remunerazione del capitale;
  • operazioni aventi carattere straordinario di competenza dell'Assemblea, in particolare aumenti di capitale ed emissione di obbligazioni convertibili, fusioni, scissioni, distribuzione di riserve, acquisto di azioni proprie e modifiche statutarie;
  • operazioni straordinarie di rilevante interesse strategico o comunque destinate ad incidere in modo rilevante sul valore e/o sulla composizione del patrimonio sociale o ad influenzare sensibilmente il prezzo del titolo azionario, quali acquisizioni o dismissioni di partecipazioni rilevanti, aggregazioni o alleanza con altri gruppi, significative modificazioni nella struttura o composizione del Gruppo;
  • piani strategici pluriennali e budget annuali della Società e del Gruppo.

    Comitato Controllo e Rischi

    Il Comitato Controllo e Rischi svolge nei confronti del Consiglio di Amministrazione funzioni propositive, consultive, di istruttoria e di assistenza in merito alle valutazioni e decisioni dell’organo amministrativo relative, principalmente, al sistema di controllo interno e di gestione dei rischi e all’approvazione delle relazioni finanziarie periodiche.

    Comitato Nomine e Corporate Governance

    Il Comitato Nomine e Corporate Governance assicura  un adeguato livello di indipendenza degli Amministratori rispetto al management, svolgendo un ruolo propositivo e consultivo nell’individuazione della composizione ottimale del Consiglio di Amministrazione e nella definizione del sistema di governo societario della Società e di Unipol Gruppo.

    Comitato di Remunerazione

    Il Comitato Remunerazione svolge funzioni istruttorie, propositive e consultive in materia di remunerazione provvedendo, tra le altre, a formulare proposte al Consiglio di Amministrazione in ordine alle Politiche di Remunerazione degli Amministratori e dei Dirigenti con responsabilità strategiche (ivi compresi i Responsabili delle Funzioni Audit, Compliance e Antiriciclaggio e Risk Management) adottate dalla Società e dalle società di Unipol Gruppo.

    Comitato per la Sostenibilità

    Il Comitato per la Sostenibilità esercita funzioni istruttorie, propositive e consultive in materia di sostenibilità svolgendo, tra le altre, aggiornamenti periodici sulle principali attività propedeutiche alla piena realizzazione degli obiettivi di Sostenibilità del Gruppo.

    Comitato Etico 

    Il Comitato Etico svolge funzioni consultive, propositive e deliberative rispetto ai contenuti e alle finalità del Codice Etico del quale è primo responsabile, unitamente al Responsabile Etico, per la sua promozione, corretta interpretazione ed attuazione. Il Comitato, nominato dal Consiglio di Amministrazione in data 18 aprile 2019, è composto dai seguenti Amministratori, tutti indipendenti.

    Comitato per le Operazioni con Parti Correlate

    Il Comitato ha funzioni consultive, dialettiche e propositive nei confronti del Consiglio di Amministrazione e delle strutture aziendali di Unipol Gruppo e delle Società Controllate in materia di Operazioni con Parti Correlate, in conformità a quanto previsto dal Regolamento emanato dalla CONSOB con delibera n. 17221 del 12 marzo 2010 e successive modifiche e dalla procedura interna adottata da Unipol Gruppo per l’effettuazione delle Operazioni in questione.

    Al Comitato, inoltre, sono attribuiti i compiti e delle funzioni previsti della Procedura Soggetti Collegati ai sensi della normativa bancaria.