Welfare

Garantire il benessere delle persone in una società caratterizzata da denatalità, invecchiamento e risorse pubbliche in costante riduzione sarà una sfida centrale nei prossimi anni e decenni.

 Unipol è il primo Gruppo in Italia nel business Salute, con UniSalute che conta oltre 8 milioni di assistiti, e ha una presenza significativa nell’ambito della Previdenza (quasi 500.000 aderenti ai Fondi Pensione Negoziali e circa 250.000 iscritti ad altre forme pensionistiche complementari); è quindi in prima linea nell’impegno per assicurare a tutti, in modo universalistico, la migliore protezione sociale, in un’ottica di integrazione dell’offerta del sistema pubblico con un sistema privato che sia in grado di gestire in modo efficace e razionale la spesa, già oggi notevole, che gli italiani destinano per provvedere alla propria salute.

L’impegno del Gruppo nel triennio 2019-2021 prevede di rafforzare le proposte attuali di prodotti e servizi; le leve su cui il Gruppo agisce per creare valore condiviso in questo ambito sono:

  • l’aumento della copertura di segmenti della popolazione oggi non assicurati, attraverso la definizione di prodotti, servizi, canali distributivi più accessibili e flessibili; vanno in questa direzione ad esempio lo sviluppo di una piattaforma di “flexible benefit” destinata alle piccole e medie imprese e ai loro dipendenti;
  • l’impiego delle tecnologie (quali IoT, telemedicina, …) per arricchire e ampliare il supporto ai clienti, con particolare riferimento agli ambiti dell’assistenza, della cronicità e della prevenzione, come già avviene con il Monitor Salute®, un servizio per il telemonitoraggio a distanza di alcune patologie croniche attraverso device direttamente al domicilio degli assicurati, con la consulenza continua di medici e Case Manager presso la Centrale Operativa UniSalute;
  • la definizione di servizi che supportino le famiglie (Card SiSalute, Protezione Famiglia) nell’ottimizzare la spesa out-of-pocket in ambito Welfare, anche grazie a una rete di oltre 60.000 strutture selezionate e convenzionate che offrono qualità e accessibilità delle prestazioni in forma diretta e a una rete di Centri Medici direttamente gestiti che è avviata e si espanderà nel corso del triennio di Piano Strategico.

Con particolare riferimento alle forme pensionistiche complementari, l’offerta previdenziale di UnipolSai include il comparto “Protezione Etica” che investe in un portafoglio diversificato di strumenti prevalentemente obbligazionari e marginalmente azionari della zona Euro che sono interamente gestiti con criteri ESG (Environmental, Social and Governance).